07/12/16

L'importanza di chiamarsi Monica Maggioni


tiscalinews - Monica Maggioni, presidente della Rai, è stata eletta a capo di Trilateral Commission, l'organizzazione paramassonica riservata nella quale i potenti del mondo si consultano a porte chiuse. E scoppia la polemica per il doppio ruolo e il possibile conflitto di interessi. 

Polemica? E perché mai? Almeno di lei si conosce il nome della fratellanza, mentre di quasi tutte le altre cariche del regime non sappiamo neppure a quale setta oscura siano affiliati. Eppoi il fatto che una giornalista frequenti una conventicola vietata ai giornalisti è un motivo d’orgoglio per la categoria, o no?

05/12/16

Il Mistero di San Giovanni


Santo Patrono della Massoneria e grande ispiratore dell’esoterismo occidentale è la figura di San Giovanni. A lui sono ispirate le costituzioni primeve delle logge scozzesi e le feste annuali dei Santi Giovanni sono le date fondanti tutte le ritualità massoniche. Di quale Giovanni si tratta? 

Sono esistiti 3 San Giovanni: il Battista, l’anticipatore del Cristo, l’evangelista ed il Santo di Gerusalemme. Al nome di Giovanni inoltre fanno riferimento il termine persiano che indica la loggia ed il nome del mitico Prete Gianni.

E’ difficile discernere con sicurezza quale sia il referente massonico, occorre però ricordare come l’esoterista consideri comunque correlato chi, con lo stesso nome, partecipa degli stessi eventi nello stesso tempo. Le distinzioni logiche dello storico si stemperano nella mentalità magico/misterica dell’iniziato.

Probabilmente il riferimento ideale è ad una figura giovannita sincretica, portatrice dei versi oscuri che necessitano un codice di lettura riservato agli iniziati. Certo è che a San Giovanni sono associati il fuoco, l'aquila, l’ariete ed il serpente, oltre ovviamente alla altrimenti misteriosa lettera 'G', inserita ovunque tra la squadra ed il compasso. Mi domando allora se l’idolo cornuto venerato dai templari e quindi dai massoni e dagli altri esoteristi oscuri, non sia altro che un riferimento simbolico sincretico ai vari Giovanni della storia, vicini all’origine del cristianesimo ed ispiratori della conoscenza iniziatica.


La Chiesa di Roma essoterica, pietrina e paolina, e la Chiesa esoterica di Giovanni, hanno viaggiato in coppia lungo la storia degli ultimi due millenni. Oggi sembra che si siano riunite in un unicum inquietante. La Chiesa di Roma è caduta per intero nelle mani dei giovanniti, mentre l’essoterismo cristiano ha spalancato le porte dei templi misterici, permettendo anche ai profani di leggere i codici dei versi oscuri.

Papi, Cardinale e Vescovi massoni hanno sempre albergato nei palazzi vaticani. Oggi sembra che tutte le associazioni di qualsiasi indirizzo siano istituzioni paramassoniche. Gli stati moderni stessi (ed i raggelanti soprastati, come l’Unione Europea o gli Stati Uniti d’America) possono infatti essere considerati come calchi fedeli di dettagliati costrutti massonici.


L’esoterismo giovannita sembra aver raggiunto il suo scopo. Può quindi rivelarsi e benedire il mondo in modo esplicito e palese. La potenza dei suoi insegnamenti un tempo occulti sembra pervadere tutto e tutti. Non saprei davvero indicare un ambito ancora intonso, un luogo dello spirito non inquinato, un tempio non profanato. Si tratta di un percorso millenario conclusosi oppure di una sua inversione artefatta? 

Con la profanazione globale, si conclude comunque l’opera ambita del demiurgo. La sua mano è giunta, grazie alla tecnologia silicea, laddove non era mai arrivata. Si avverte la sicumera degli Arconti nel tenere il mondo tra le loro mani. Un particolare però sfugge alla loro comprensione ed alle loro mire terrene e non credo proprio che sia un elemento trascurabile. Vedremo, perché il tempo della battaglia finale sembra essere davvero vicino.

02/12/16

Umani e Disumani


Ci sono persone che non riusciamo a comprendere. Pur sforzandoci con l’empatia e l’immedesimazione, non siamo capaci di seguirne i moti dell’animo, di condividerne gioie e dolori. Albergano su questo pianeta esseri umani singolari, che sembrano non partecipare al comune sentire, che conducono esistenze intimamente solitarie e non empatiche.

Questi esseri popolano soprattutto gli spazi dei media, sia nella politica che nello spettacolo (che poi è la stessa cosa), oppure insistono su posizioni defilate ma di potere e di grande impatto sociale ed ambientale. Sono ovunque, dai grandi agglomerati urbani sino alle piccole frazioni di provincia. Si riconoscono subito però. La loro assenza di empatia li connota con sguardi vitrei, magari profondi ma di uno spessore inquietante e vuoto. Un’ombra oscura li abita, sono come svuotati, appaiono infatti come contenitori senza contenuto. Mi ricordano i virus: corpuscoli senza DNA, interfaccia di esseri microbici, chimere.

Come tutte le impalcature senza sostanza, i disumani vivono grazie al supporto di uno o più umani. Essi hanno bisogno di quella sostanza che non possiedono. Si nutrono letteralmente dell’energia altrui. Per questo gestiscono tutte le strutture di potere e controllo del pianeta. Tali strutture infatti non sono altro che forme organizzate di sfruttamento dell’energia individuale degli esseri umani.

01/12/16

Gli Occhi degli Dei


Humans Are Free - Un team di ricercatori dell’Università di Copenaghen ha trovato la singola mutazione che causa il misterioso fenomeno degli occhi azzurri. Tutte le persone dagli occhi blu sono geneticamente correlate ad una singola persona che ha vissuto nella regione del Mar Nero tra 6.000 e 10.000 anni fa.

La ricerca è stata pubblicata sul Journal of Human Genetics. Una mutazione in un gene chiamato OCA2 è stata inserita quasi 8.000 anni fa. Può essere definitivamente fatta risalire ad un singolo antenato del Mar Nero. Il Dr. Hans Eiberg sostiene che prima di questo tempo, ogni essere umano aveva gli occhi castani.


"Una mutazione genetica che colpisce il gene OCA2 nei nostri cromosomi ha portato alla creazione di un 'interruttore', che letteralmente 'ha spento' la capacità di produrre occhi marroni", ha detto Eiberg. Quando i popoli dagli occhi azzurri dalla Giordania, Danimarca e Turchia sono stati esaminati, la loro differenza genetica è stata fatta risalire dalla linea materna, secondo il metodo di ricerca della squadra del Dr. Eiberg.

Il pigmento della melanina marrone è ancora dominante, tuttavia dopo l'ultima era glaciale, gli europei in particolare hanno sviluppato questa mutazione rara che li differenzia dal resto della razza umana.

Il novantacinque per cento degli europei nei paesi scandinavi ha gli occhi azzurri. Inoltre sono noti per avere una più ampia gamma di colore e forma dei capelli e colore della pelle. Comparativamente, l'Europa ha una più ampia varietà di colore dei capelli e pigmento della pelle che si trova in tutti gli altri continenti del mondo. Queste mutazioni sono recenti, dato che l'Europa è stata colonizzata solo qualche migliaio di anni fa, così come affermano gli scienziati accademici.


 
Attraverso incroci, il primo tipo umano castano con gli occhi azzurri è stato evidenziato come risalente a circa 25.000 anni fa. I ricercatori attribuiscono questo tipo ad un antico incrocio con gli uomini di Neanderthal. Anche se nessun frammento di DNA di Neanderthal è stato trovato in un moderno Homo Sapiens-Sapiens, la scienza ufficiale si aggrappa a questa teoria, perché non è riuscita a trovare qualcosa di meglio.

"La questione vera è in realtà: 'perché siamo passati dal non avere nessuno sulla terra con gli occhi azzurri sino a 10.000 anni fa, ad oggi con il 20 od il 40 per cento degli europei con gli occhi azzurri?" John Hawks della University of Wisconsin-Madison ha detto: "questo gene fa qualcosa di buono per la gente. Li fa avere tanti bambini."


L'eloquente linguaggio Corporeo di Joe Biden


30/11/16

Fidel Castro: l'altra Storia

 

James Preston, Ph.D. - Castro era in origine un uomo della CIA. Egli è stato in seguito ed in segreto gestito dai Gesuiti e dal Vaticano, che ha impedito alla CIA e all'USG di assassinarlo, destituirlo o di far invadere Cuba. E' stato membro del CFR (Council on Foreign Relations) ed aveva l'abitudine di venire a New York per partecipare alle sue riunioni. Questo fatto non è mai stato pubblicizzato. La Cabala ha fatto in modo di informare preventivamente Castro di tutti i tentativi di assassinarlo.


Marital Lorenz della CIA era la ragazza di Castro e ha avuto un figlio con lui. Lei è ancora viva ed abita a New York, un mio amico la conosce bene e le ha anche salvato la vita quando Sturgiss (il suo agente manipolatore) era andato ad ucciderla per impedirle di testimoniare al HSCA.


Castro ha permesso agli spacciatori della CIA di riciclare il denaro ed agli ex-agenti del Mossad di andare in pensione a Cuba, dietro pagamento. Ha anche permesso alla CIA di far passare spedizioni di droga attraverso Cuba per facilitarne i pagamenti. Castro ha imprigionato ed ucciso migliaia di dissidenti. Prima della Baia dei Porci è stato avvertito dagli agenti gesuiti della CIA della prossima invasione, dove e come, in modo da potersi preparare mentre JFK è stato ingannato nel non chiamare il supporto aereo dagli Stati Uniti, perché gli era stato detto da McGeorge Bundy che sarebbe immediatamente iniziata la terza guerra mondiale con i russi (che avevano intercettato i piani di attacco) se lo avesse fatto.


Al Pentagono, agli appaltatori della difesa ed al JCS è sempre piaciuto avere Castro come il cattivone a sole 90 miglia dagli Stati Uniti. Questo ha fornito la motivazione al Congresso di approvare grandi budget da distribuire alla CIA, ai mercenari ed agli squadroni della morte, addestrati presso le Accademia di Polizia Internazionale, assieme alle squadre della morte e di stupro, ai dissidenti per omicidio per conto dei loro dittatori fascisti sudamericani, nominati per conto delle grandi imprese, per aiutarle nella loro predazione del Sud America.

8500 persone in Ospedale per Asma dopo un Nubifragio in Australia


30/11/2016 - Emergenza sanitaria a Melbourne una settimana dopo i violenti nubifragi. Otto persone sono morte in questi giorni per 'asma da temporale'. Le violente piogge e il forte vento del 21 novembre nello Stato di Vittoria hanno infatti disperso e frammentato i pollini presenti nell'aria (creando microgranuli da 0.5 mm fino a 2.5 mm di diametro), in particolare quelli del loglio - una graminacea - che, in questo modo sono riusciti a penetrare profondamente nei polmoni. Si sono verificate quindi crisi acute e gravi di asma bronchiale, anche in persone che non avevano mai avuto episodi asmatici in passato: un terzo delle persone colpite non aveva mai avuto sintomi.

Oltre alle 8 vittime ci sarebbero almeno 5 persone ricoverate in rianimazione negli ospedali, di cui due in condizioni critiche. L'epidemia di asma è esplosa successivamente al temporale, con una temperatura di circa 35 gradi e l'aria già satura di pollini stagionali, normalmente troppo grandi per attaccare i polmoni, ma diventati pericolosi dopo essere stati polverizzati dal violento temporale.

Per la ministra della Sanità australiana Jill Hennessy la crisi è paragonabile ad un attacco terroristico di grande entità o all'esplosione di 150 bombe disseminate per l'area metropolitana. I servizi d'emergenza hanno ricevuto 1900 chiamate in 5 ore. E 8500 persone con attacchi d'asma hanno affollato i Pronto soccorso, arrivati al collasso.

Caos Vaccinazioni: il Cerchio si Stringe


Caos Vaccinazioni Obbligatorie: il Cerchio si Stringe

La popolazione europea sta mangiando la foglia sulle vaccinazioni, facendo scendere il numero dei bimbi vaccinati in modo costante (soprattutto nelle zone del continente a maggior livello culturale) e le istituzioni di regime (case farmaceutiche, governo e media) intimorite, insorgono.

Da Il Sole 24 Ore: Il tuo bambino non è stato vaccinato? Niente iscrizione al nido o alla materna. Accade a Trieste, dove il Consiglio comunale ha deciso di rendere obbligatoria la vaccinazione per l’accesso agli asili comunali e convenzionati: una scelta presa a maggioranza, con l’astensione del M5S. Un’iniziativa simile è arrivata nei giorni scorsi dalla Regione Emilia-Romagna, che ha varato una legge per l’obbligatorietà vaccinale negli asili nido del territorio regionale. A Trieste le coperture vaccinali sono scese sotto il livello di sicurezza del 95%.

Sempre nello stesso articolo, invece: Lo stop del Veneto all’obbligo vaccinale.
 
Spiccano, sul territorio nazionale, il caso della Provincia autonoma di Trento che ha promosso un “percorso per il superamento dell'Obbligo Vaccinale”, ma soprattutto l’iniziativa del Veneto che è stata la prima Regione italiana a sospendere l'obbligatorietà delle vaccinazioni pediatriche; in Veneto sono venute meno anche alcune conseguenze tra le quali la segnalazione al tribunale dei minori. Anche il Piemonte ha promosso una “semplificazione dell’offerta vaccinale” dal 2006, con eliminazione delle sanzioni e nuova classificazione dei vaccini in: “prioritari” (offerta attiva e gratuita) e “tutti gli altri” (offerti al prezzo di costo).


Lorenzin: il Veneto dovrebbe seguire esempio Emilia-Romagna.

Per il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ora «il Veneto dovrebbe proprio seguire l'esempio dell'Emilia Romagna». «Andare sotto soglia di vaccinazioni è estremamente preoccupante per la salute pubblica», ha continuato il ministro ricordando che il Veneto, oltre 10 anni fa «fu la prima regione italiana ad abolire l'obbligo di vaccinazioni, un obbligo che non è più stato ripristinato».  Paura, eh?

Gaia, la Finanza ed i 5 Stalle


Pochi giorni orsono, partecipavo alla presentazione di un libro sulla situazione finanziaria internazionale. Il lavoro di ricerca svolto era completo, l’analisi economica realistica ed i pochi rimedi proposti (come spesso accade) irrealizzabili ed insufficienti. Al termine della discussione mi sono permesso di suggerire come il quadro d’insieme fosse molto più fosco di quello che era stato appena mostrato. All’analisi infatti mancavano elementi indispensabili di giudizio quali l’imposizione di sementi ed organismi modificati geneticamente, la pratica della geoingegneria clandestina, l’imposizione di una farmacopea distorta ed inquinante, le fuorvianti scelte energetiche ed ambientali, l’ingegneria (anch’essa clandestina, di nome e di fatto) sociale, il ruolo delle massonerie, delle mafie e delle sette segrete.

Senza un quadro d’insieme di tutte le operazioni di riconfigurazione integrale della biosfera, l’attenzione mirata ad uno solo dei componenti lo scempio non garantisce la possibilità di comprensione del fenomeno stesso. E’ proprio l’economia degli ultimi decenni che ci ha invitato a considerare il suo campo d’azione come pervasivo. Dalla psicologia del profondo, allo studio dei trend, all’ingegneria sociale, tutto concorre per completare la comprensione del suo oscuro dominio.

Dagli argomenti del libro inoltre non era presente l’elefante nella stanza: il signoraggio bancario. Come è possibile affrontare il tema del crack finanziario attuale senza neppure nominarlo? Senza interrogarsi sulla sovranità della moneta imposta, su chi ordina e dirige il suo utilizzo?

GAIA - CASALOGGIA ASSOCIATI

Mi hanno poi spiegato che il gruppo promotore attorno a quel testo era composto principalmente di neoappartenenti ai meet-up grillini. Tutto allora era chiaro: la melensa superficialità del libro ben calzava con l’inutile pseudo alternativa del partito a simbologia massonica dei cinque stalle. Argomenti sbandierati a caso, rimedi ridicoli o vetusti, supponenza. Tanta sterile supponenza, la stessa delle ridicole adunate oceaniche alla Leopolda e del terrifico video della Casaloggia Associati (qui sopra), il nuovo araldo oscuro del nuovo ordine mondiale.