10/02/17

Cronache dalla Grande Deportazione


Alcuni video molto interessanti ed eloquenti (di cui suggerisco la visione integrale anche solo per comprendere che non tutti i cristiani europei sono masochisti) che illustrano lo stupefacente svolgersi dell’immigrazione pianificata, dalle coste nordafricane e mediorientali sino alla Svezia, in particolare. Queste operazioni illegali organizzate di deportazione di centinaia di migliaia di esseri umani in contesti che non gli appartengono, per storia e costume, provocano solo dolore e disperazione. Gli immigrati, ben lungi (ovviamente e giustamente) dal volersi integrare, ricreano immediatamente sul suolo del paese ospite le condizioni sociali dei loro paesi di origine, innescando diffidenze e disagi inimmaginabili.


Mentre quell’insignificante pupazzo di Hollande corre al capezzale di un africano, violentato e malmenato da alcuni poliziotti a Parigi, il nord Europa brucia letteralmente per la rabbia di milioni di immigrati livorosi per non aver potuto sfruttare tutti i frutti loro promessi, dell’ex sogno europeo.


Come abbiamo già avuto modo di argomentare, la deportazione di esseri umani non è un fenomeno naturale ma un’operazione pianificata di distruzione delle culture libertarie ed evolute dei paesi europei. A chi può giovare di aver distrutto la Svezia, un paese un tempo meta agognata dei diritti civili, delle opportunità, dello stato sociale? Oggi è un inferno, soprattutto per le donne. Inoltre, la cosiddetta accoglienza (di cui tanto si riempie la bocca quell’omino vestito di bianco della chiesa di Babilonia) è totalmente insignificante per la riduzione della povertà del mondo, date le sue esigue percentuali.
 

Distruggere i punti di forza di ogni zona del continente europeo è un passatempo dei manipolatori occulti. Ecosistemi, stato sociale, finanza … tutto è utile per garantire caos, frustrazione, disorientamento. Sopra tutto il pugno d’acciaio delle alte burocrazie e dei loro padroni banchieri, per imporre il più sfuggente e micidiale giogo ad un’umanità occidentale oramai perduta.


Ci piacerebbe far comprendere a quei volontari (soprattutto donne) che si adoperano per accogliere, sfamare (con cibo rigorosamente OGM) oppure vaccinare (!) i deportati come la loro opera sia inutile e dannosa. Come stiano partecipando, seppur inconsapevolmente, ad una tratta di esseri umani

Trasformare l'Europa in un immenso bivacco per disperati, infatti, non gioverà a nessuno.

1 commento:

  1. giova solo ad Apple, Uber, Paypal eccetera perchè costoro sono consumatori di prodotti americani che comprano col reddito di cittadinanza europeo. Semplice.

    RispondiElimina

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG