06/02/17

La Forma del Potere


In un ritratto di Elisabetta I, dipinto da un anonimo artista tra il 1580 ed il 1590, dopo attenta analisi, è emerso un singolare ‘pentimento’ del suo autore. Al di sotto infatti di una piuma, retta dalla mano destra del soggetto, appare distintamente un serpente. Tale rettile era avvinghiato alla mano della regina e con le sue spire ne copriva parzialmente il dorso, così come appare nella ricostruzione artistica qui sotto. Un volto sconosciuto inoltre appare parzialmente sovrapposto all’originale.


Ciò riporta alla mente lo scandalo dovuto alla pubblicazione sul sito ufficiale della famiglia reale inglese, di questo annuncio che, così sembra, non sia mai stato smentito:


E’ difficile farsi strada tra questo groviglio di allusioni, dichiarazioni e smentite. Il dato che emerge però è come il tutto sia estremamente verosimile, se non propriamente vero. Siamo cioè pronti ad immaginare una discendenza non umana dietro i reali d’Inghilterra: esseri assai potenti, ricchi ed insolitamente longevi, discendenti dal celebre Conte di Vlad (Dracula); dai moti affettivi ed emozionali umanamente incomprensibili. Alcuni link per approfondire:

Nessun commento:

Posta un commento

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG