05/04/17

Uno sguardo (ed un consiglio) sui Media di Regime


Un paio d’ore passate a guardare il canale ‘allnews’ della Rai (Rainews24) sono sufficienti per rendersi conto dell’entità della mole di menzogne e propaganda che quel canale, ed i media di regime in generale, propagano nell’etere.

Si comincia con la rubrica salute (si fa per dire) e con lo spauracchio dei virus e del calo delle vaccinazioni (un evergreen) per poi segnalare un caso di una dottoressa che ha tentato di curare un tumore con le medicine alternative (denominate ‘erbe’ dalla disattenta e puerile testata giornalistica), purtroppo fallendo nell’obiettivo (per cui è stata oggetto di sanzione disciplinare), tacendo però sui milioni di omicidi causati dalla chemioterapia e dalla medicina ufficiale in genere, del tutto impuniti. Indecente.


Si passa poi allegramente all’uso di armi chimiche in Siria contro innocenti (bambini in prevalenza) che i continui inutili servizi giornalistici attribuiscono di fatto al ‘regime di Assad', mentre è chiaro che:  1 – Quello di Assad non è un regime dittatoriale ma un esecutivo ufficiale benvoluto di uno stato estero, per altro in una tragica situazione di guerra civile. 2 – Chi sarebbe così pazzo da utilizzare armi chimiche sulla propria gente? 3 – Si tace sul ruolo statunitense ed israeliano della crisi, evitando di chiedersi chi ci sia dietro l’Isis e chi la sovvenzioni con ingenti denari. Vergognoso.

Poi c’è il consueto viaggetto od esternazione di Papa Imbroglio ed allora i giornalisti cambiano tono di voce, edulcorandolo, e definendo il Vescovo di Babilonia con un suadente, sorridente e familiare ‘Papa Francesco’. Qualsiasi parola esca dalle labbra del Vescovo sopra citato viene riportata fedelmente, senza contraddittorio, senza critica alcuna, con un tono di serena sazietà. Ottimo modo di fare da parte di un TG laico e pluralista, no? Disgustoso.


Infine, c’è una martellante pubblicità di una Onlus per aiutare i bambini africani malnutriti e malati, chiedendo donazioni ai cittadini europei. Le immagini dovrebbero toccare le sensibilità dei teleutenti ed invece lasciano nella completa indifferenza perché tutti sanno ormai che se l’Africa è in quello stato è per colpa delle multinazionali che governano di fatto il pianeta, motivo per cui le donazioni richieste appaiono ipocrite, offensive ed inutili. Anche immaginando una qual buona fede da parte delle Onlus (cosa peraltro, a mio parere, quasi impossibile), quei denari dove finiscono? Chi ne controlla il flusso? Qual è il fine ultimo di queste richieste? Dare una errata percezione del continente africano? Ridicolo. Ovviamente, Rainews24 guarda con favore al disastroso fenomeno indotto dell'immigrazione clandestina che, ricordiamolo, è un reato, non chiedendosi chi lo alimenti, chi ne tragga beneficio, quale sia l'obiettivo finale di tale oscena deportazione di massa.


Si passa poi ad inneggiare ad inutili conquiste tecnologiche come le auto ibride, i pagamenti senza contante, l’ultimo modello di smartphone, oppure ai microchip per le bestie…senza menzionare le possibili conquiste utili. Ovviamente in questo canale allnews non manca una bella rubrica settimanale su quella colossale menzogna che è il programma spaziale mondiale, diffondendo i video animati della NASA (National Agency of Space Actors) oppure di qualche altra sedicente agenzia spaziale. I bimbi ringraziano.

Fa capolino poi la politica con le frasi d’ordinanza – M5S: antipolitica – Emiliano: ribelle  – Altri: minchiate varie. Ampio spazio infine al moderno oppio dei popoli: l’orrido gioco del calcio, con fraseggio senza senso ed incomprensibile d’ordinanza. Davvero troppo avvilente per continuare.

Un quadretto avvilente, delirante, inutile e dannoso nel quale, spero, non cadano i miei simili. Spegnete la TV oppure, più divertente: guardatela soprattutto per ciò che non dice oppure, per ciò che dice, ricavatene il senso esatto contrario.

3 commenti:

  1. Io non guardo la TV da molti anni. E faccio fatica a entrare in ristoranti e pizzerie dove, per un assurdo motivo, c'è la TV accesa su di uno di questi ridicoli canali di 'notizie'.

    RispondiElimina
  2. Che la Raggi fosse destinata a divenire sindaco di Roma lo avevo scritto tre mesi prima delle elezioni comunali quando Berlusconi aveva deliberatamente diviso il Cdx così da fargli mancare il ballottaggio. Dopodichè, la destra avrebbe votato Grillo anzichè un sinostrorso. In combutta col papa massone, imposto dagli USA, il neosindaco ha il compito di distruggere Roma come città capitale del Cristianesimo. Deve rimuovere i crocefissi dai luoghi pubblici, le feste religiose, favorire gay e droga libera nonché accogliere i musulmani in funzione anticristiana. E ovviamente incentivare il wi-fi libero in modo che i “bimbi migranti” possano eesere adescati da siti pedopornografici ma acquistare felicemente giocattoli su Ebay, pagato con carta Paypal finanziata col reddito di cittadinanza “pentastellato”. Francesco è uno che perora in ogni modo l’arrivo di clandestini (parola ora proibita dalla neolingua orwelliana), è andato a Lesbo, dove Varoufakis e Tsipras , mentre fingevano di litigare nei media internazionali, hanno fatto transitare un milione di clandestini verso la UE. Bergoglio ha dichiarato di preferire La Repubblica dell’ebreo De Benedetti all’Osservatore Romano, ha definito “importanti per l’Italia” Pannella e Bonino. Due esoteristi che hanno fatto campagna per aborto divorzio, droga libera, "modica" quantità di pedofilia, suicidio assistito. Dissimulandosi col partecipare alla “marcia della pace” di Assisi. Come fanno sempre loro.
    Bergoglio, nessuno lo nota, a pochi minuti dalla sua elezione non ha salutato la folla trepidante in piazza san Pietro con “Dio vi benedica” ma con un prosaico “Buonasera”. Costui ha il compito di demolire la cristianità dall'interno instaurando il regno dell’Abisso. Mentre Ratzinger, costretto a dimettersi, viene tenuto in stato di detenzione. Forse la Raggi, non è una trans ma solo una donna ossuta, di certo è una pedina nelle mani dei cospiratori. Una imposta dall’alto come la Appendino a Torino (figlia di un alto dirigente Fiat) e stessa operazione intendono fare a Genova con un “grillino” agli ordini dei poteri occulti, altro che “democrazia dal basso”! Sì, dall'Inferno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'intento dei 5stalle è puramente distruttivo, non ci piove. Per chi abbia voglia di impelagarsi nelle beghe romane, suggerisco la lettura del blog romafaschifo, sempre ben aggiornato ed indipendente.
      Di trans cadde Marrazzo, Michelle Obama è probabilmente un trans ed anche Lapo Elkan ha avuto a che fare con i trans. Il potere è perversione. Il potere attira la perversione e viceversa. La scelta dei candidati viene poi da se. Da Romani, la perversione del potere l'abbiamo 'toccata con mano', vista con gli occhi ed uditane le grida. Ciao

      Elimina

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG