15/06/17

Fondazioni, Associazioni, Organizzazioni


Ci capita spesso di ricevere richieste di denaro per fondi, associazioni od organizzazioni le più disparate. Si parte da piccole realtà locali sino ad arrivare a quelle tentacolari e globali che fanno capo nientemeno che all’ONU. Queste realtà si fanno spesso pubblicità sui principali media e sguinzagliano giovinetti per le nostre città nel tentativo di accaparrarsi qualche spicciolo. Nel caso avessimo deciso di aderire, chi stiamo realmente sovvenzionando e perché?

Al di la infatti delle apparenze, tali entità non sono esattamente ciò che pensiamo. Non dobbiamo mai infatti fermarci al valore nominale ma approfondire la loro conoscenza, sin dall’atto di fondazione, per comprendere meglio il loro funzionamento, i loro reali obiettivi, le persone che le muovono dall’alto.

Si tratta spesso di istituzioni complesse, a metà strada tra buoni propositi ed il fumo negli occhi (un pò come il Movimento 5 Stalle, per intenderci). Alcune ONG per esempio sono utilizzate come copertura dai servizi segreti per veicolare uomini e risorse in ogni dove, altre sono sorte per motivi di propaganda, altre infine solo per veicolare i buoni intenti dei benpensanti in recinti prefissati e ben controllati dalle elite.

Le grandi associazioni ambientaliste, ad esempio, fanno campagne per il salvataggio dei capodogli ma tacciono incredibilmente sulle operazioni di geoingegneria clandestina che stanno devastando il pianeta! Indirizzare l’attenzione su uno dei tanti effetti della geoingegneria per nasconderne le cause.


Gli scopi di queste entità sono spesso non condivisibili se abbiamo l’accortezza di approfondire i loro intenti. Si va dalle vaccinazioni forzate venefiche dei minori nei paesi in via di sviluppo, alla carità controproducente e dannosa, sino alla sovvenzione dei metodi di cura della farmacopea di regime, che di certo non ha bisogno di denaro per prosperare!

Dal supporto per la costruzione di una scuola in Tibet (per la programmazione mentale coatta dei poveri bimbi), sino alla salvaguardia dell’amazzonia, tutto può essere compiuto grazie al versamento di un euro ai giovinetti in pettorale e badge?

Per non parlare delle associazioni a sostegno dei cosiddetti migranti: quanto inutile e deleterio ciarpame! In tal caso tali associazioni andrebbero perseguite dalla magistratura per istigazione a delinquere, andando a supportare quell’ignobile pratica di deportazione umana di massa definita con lingua biforcuta: migrazione.  

Personalmente io diffido sempre. Se devo dare supporto a qualcosa o qualcuno desidero conoscerlo meglio, esigo di conoscere i suoi capi, voglio capire bene i suoi obiettivi.

L’aspetto più ignobile di tali entità fraudolente è l’utilizzo di energie pulite dei loro sostenitori interni. Tali associazioni infatti adoperano una manovalanza che è spesso in buona fede, ignara e volenterosa. Purtroppo si tratta spesso di energie gettate al vento, o peggio, in luoghi sterili ed inutili. Va da se che non tutte le associazioni od i fondi sono criminali ma occorre la massima attenzione al riguardo. La longa manus delle massonerie infatti utilizza spesso tali entità come coperture per i suoi scopi oscuri.

Nessun commento:

Posta un commento

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG